Carica manuale e automatica Cronografi Scappamenti Complicazioni

OROLOGIO A CARICA MANUALE

per far oscillare il quore dell'orologio, necessita un'energia e qualcosa che gliela trasmette.
L'energia viene fornita dalla molla posizionata nel bariletto, la cui circonferenza dentata. Tramite il treno ruote, la forza arriva all'ultima ruota, chiamata di scappamento che ha una dentatura particolare. con questo sistema sufficiente caricare la molla tramite la corona una volta al giorno.

A CARICA AUTOMATICA:

la costruzione la stessa di quello a carica manuale con l'aggiunta di un meccanismo che carica la molla da solo. Questo dispositivo sfrutta il movimento del polso che porta l'orologio. composto da una massa (rotore) a forma di mezza luna imperniata eccentricamente rispetto al centro di massa. Questo rotore si muove ogni qualvolta che si cambia la posizione delll'orologio e tramite una serie di ruote ricarica la molla.

Il tutto ha bisogno di sufficiente movimento del braccio. Un ulteriore vantaggio , che piu preciso di un carica manuale.

schema di funzionamento della parte automatica del sistema "Bidynator"  (uno di pi sistemi)