Orologi al quarzo e la sua PILA

La parola quarzo significa che l´orologio e`elettronico e che la precisione deriva dalla caratteristica del quarzo. Il quarzo sostituisce il bilanciere degli orologi tradizionali e come fonte di energia viene utilizzata una PILA.

Come funziona ?:

Un circuito (IC) fa oscillare il quarzo il quale mantiene stabile l`oscillazione a 32.769 Hz. (a confronto alll'orologio meccanico il cui bilanciere oscilla a 4-10 Hz).
Questa frequenza (Hz) é un valore binario.

Diversi stadi del cirquito fraziona (dimezza) la frequenza elettrica per 16 volte per ottenere cosi la frequenza di 0,5 Hz. Questi impulsi della durata di 4,8 a 7,8ms.alimentano una bobina per far ruotare un motore passo a passo di 180 gradi alla volta. Ecco che un impulso elettrico si trasforma in meccanica. Al rotore segue una serie di ingranaggi per indicare il minuto, ore, data etc.

La precisione e` dovuta al fatto che un' errore dell` oscillazione viene anche suddiviso. Per un orologio meccanico un errore d`oscillazione all`ora comporta una differenza di marcia di 6 secondi al giorno. Lo stesso errore per un orologio al quarzo ammonta a soli 0,02 sec. al mese.

ANCHE L' OROLOGIO ELETTRONICO AL QUARZO

(del tipo analogico) ha bisogno di assistenza.  
Nell'orologio al quarzo, pur mancando la forza della molla e essendo molto meno soggetto a usura come l'orologio meccanico, il ruotismo va lubrificato ugualmente.

La lubrificazione si altera col tempo: La densitá dell'olio aumenta e il motorino passo-passo ha uno sforzo maggiore. Se in questo stato si aggiunge anche lo sforzo per mandare avanti la data, il motorino passo-passo non ce la fá piú ! L'orologio incomincia a ritardare, o si ferma addirittura, cosiché bisogna intervenire, facendo fare una revisione generale da un orologiaio ben attrezzato.

Dopodichè averà di nuovo il piacere di portare al polso il suo orologio affezionato e affidabile.